KTM

Campioni del mondo "Ready to Race” con KTM

Ryan Dungey, Ken Roczen, Cyril Despres, Tony Cairoli, Jeffrey Herlings.

Se non conoscete questi nomi, vi siete persi alcune tra le più entusiasmanti gare di moto internazionali. Rispettivamente originari di Stati Uniti, Germania, Francia, Italia e Paesi Bassi, questi campioni e i relativi team hanno vinto più di 223 titoli mondiali, tra cui 12 trofei dell'estenuante Rally Dakar.

E tutti a bordo di motociclette KTM, cliente PTC.

Mission

KTM, con sede in Austria, è un'azienda produttrice di veicoli sportivi da competizione, in particolare di moto sportive, come suggerito dalla sua filosofia "Ready to Race”. In breve, la mission di KTM consiste nel produrre motociclette con rigorosi standard di eccellenza.

"Siamo motivati da un incessante spirito di innovazione, settimana dopo settimana, gara dopo gara” afferma Philipp Habsburg, responsabile del reparto ricerca e sviluppo di KTM. "Inoltre, se constatiamo che un'innovazione funziona nelle nostre moto da corsa, la implementiamo rapidamente anche nelle moto di serie, che vanno dalle superbike fino alle linee di motocross per i più piccoli. Tutti i nostri prodotti si basano su elevati standard di eccellenza e progettazione tecnica”.

A differenza di molti altri concorrenti, KTM progetta tutto internamente, inclusi motori, telai e ruote. Habsburg sostiene che questo tipo di controllo consente all'azienda di ottimizzare ogni componente della motocicletta, garantendo prestazioni eccellenti.


Briglie Sciolte

Modello di moto

Secondo Olaf Serger, progettista aziendale, l'innovazione in KTM è perennemente "in moto". "In ogni modello realizzato integriamo i migliori componenti di ingegneria, ma non per questo sentiamo di aver tagliato il traguardo. Ogni volta che mettiamo a segno un obiettivo, i nostri team iniziano a concepire una nuova sfida in termini di miglioramenti”.

Con PTC Creo il problema non esiste. "Possiamo rapidamente utilizzare qualsiasi progetto e modificarlo senza difficoltà” sostiene. "Possiamo progettare, simulare, ottimizzare e modificare qualsiasi aspetto della moto in PTC Creo in poche ore, anziché in settimane o mesi come in passato”.

Prendiamo ad esempio il modello 2013 KTM 690 Duke, una delle motociclette di serie a un cilindro più innovative di tutti i tempi, dotato di un telaio di precisione con una gamma di incredibili componenti che trasformano qualsiasi gara a bordo di una 690 Duke in un'esperienza indimenticabile.

Una delle novità in ambito di progettazione tecnica introdotta in questo modello è costituita da un sistema di controbilanciamento completamente riconcepito che annulla le vibrazioni, garantendo una corsa lineare e a elevate prestazioni.


Produttività

Modellazione di moto

KTM amplia il suo team di progettazione tecnica contestualmente all'estensione della gamma dei prodotti offerti. Oggi l'azienda è costituita da oltre 250 progettisti e ingegneri.

Un ottimo risultato per KTM, soprattutto in virtù del fatto che l'azienda utilizza PTC Creo evitando gran parte dei problemi riscontrati da altri sviluppatori di prodotti. "Grazie all'approccio di modellazione flessibile di PTC Creo, chiunque può utilizzare i progetti esistenti e apportarvi modifiche per migliorare le prestazioni” dichiara Olaf Seger. "I nuovi progettisti possono sfruttare le parti esistenti, anche se il responsabile originale del progetto non è disponibile”.


Efficienza

Salto con una moto

Uno dei segreti del successo di KTM nell'ambito della progettazione tecnica risiede nel suo approccio alla tecnologia di progettazione. Gli sviluppatori di KTM sono tra i pochi ad aver standardizzato un unico sistema CAD per progettare motore e telaio. Secondo Habsburg, la possibilità di disporre del modello 3D in un unico formato consente ai team di collaborare in modo efficiente per ottimizzare i risultati.

"Ad esempio, il team che si occupa dello sviluppo del motore cerca di ottenere massima potenza, sistema di aspirazione ottimale e ventole di grandi dimensioni” afferma. "Il team di progettazione del telaio punta invece a un livello minimo di resistenza aerodinamica, quindi opta per una superficie liscia e di dimensioni ridotte”.Utilizzando lo stesso software di progettazione, i due team lavorano in modo più efficiente e possono trovare le soluzioni migliori”.

Il modello KTM 690 Duke è ricco di tali soluzioni: prestazioni eccellenti, frizione interna minima, risparmio elevato di carburante (61 mpg, 26 km/l), 67 cv e coppia di 69 Nm. Ed è particolarmente leggero, con un peso di soli 149,5 kg. Per il conducente ciò si traduce in una manovrabilità intelligente e prestazioni ottimali.


Lavoro in team

Motocicletta KTM

Al di là della progettazione e della simulazione, il team KTM utilizza molti altri prodotti PTC durante l'intero processo di sviluppo prodotto per promuovere il lavoro in team, il concurrent engineering e la condivisione di progetti. PTC Windchill gestisce i processi, il concurrent engineering e il workflow per tutte le fasi della progettazione tecnica. Gli utenti non CAD, ad esempio i team di produzione, marketing e controllo qualità, possono visualizzare immediatamente modelli e disegni con le apposite funzionalità di PTC Creo.

"I prodotti PTC consentono di garantire a tutti i membri chiave del team l'accesso e l'utilizzo dei progetti più aggiornati” dichiara Habsburg.

La nuova KTM 690 Duke ha ottenuto un successo immediato, con cifre di vendita superiori anche alle più rosee previsioni di KTM. Osservate i risultati:

  • Sviluppo a tempo di record, appena 22 mesi dal primo concept alla messa in produzione, con una riduzione del 15% del time-to-market rispetto alla generazione precedente.
  • Peso più leggero nella sua classe, con il motore più potente.
  • Massimo risparmio di carburante nella sua classe, con un miglioramento nei consumi maggiore del 10% rispetto alla generazione precedente.
  • Nuovi livelli di comfort grazie a un moderno sistema di controbilanciamento e a una progettazione completamente rinnovata del telaio e dei sedili.

"La progettazione e l'ingegneria in KTM hanno fatto passi da gigante grazie ai prodotti PTC” afferma Habsburg. "La tecnologia PTC è cresciuta insieme a noi per supportare le esigenze aziendali, consentendoci di conseguire una riduzione del 15% del time-to-market solo nella gamma di modelli di quest'anno”.

Scoprite ulteriori informazioni su KTM, i campioni KTM e PTC Creo.


Con PTC Creo nessun ostacolo è insormontabile

Team KTM

Le idee sono le risorse più preziose di un team di sviluppo prodotto. Quando giunge il momento di convertire queste idee in prodotti in grado di distinguere una società rispetto ai suoi concorrenti, entra in gioco PTC Creo, una tra le suite di applicazioni software di progettazione più scalabili e intuitive al mondo, che consente di ottimizzare ogni singolo aspetto del processo di progettazione, dalla creatività alla produttività, dal lavoro in team all'efficienza.