Progettazione in un ambiente multi-CAD

Best practice per l'utilizzo dei dati multi-CAD

Migliorate la collaborazione nella progettazione o promuovete facilmente il consolidamento in un ambiente multi-CAD

Pochi produttori possono oggi usufruire di un ambiente CAD eterogeneo. Anche all'interno dei firewall, le aziende utilizzano in media 2,7 sistemi CAD1. Oltre il firewall, invece, esistono clienti da attrarre, dinamiche della supply chain da rispettare e sistemi legacy contenenti progetti precedenti. E qui sorge un grande problema: tutti utilizzano un sistema CAD diverso. E in presenza di sistemi CAD diversi si verificano inefficienze e ridondanze. I dati CAD devono essere ricreati, emergeranno problemi di conversione e la finalità di progettazione verrà probabilmente perduta.

1 Sondaggio PTC - Leggete i risultati

Utilizzare più sistemi può sembrare inevitabile. È probabile che almeno alcuni membri della supply chain di progettazione creino file in un formato diverso rispetto al vostro sistema preferito. Per gli sviluppatori di prodotti, ciò comporta perdite di tempo e una maggiore quantità di errori nello scambio e quindi nella correzione o ricreazione dei modelli tra fornitori e partner della supply chain.

La buona notizia è che Creo si rivela eccellente in Nuove tecnologie per la gestione dei dati multi-CAD. Se state pensando di migliorare la collaborazione nella progettazione o consolidare le applicazioni CAD dell'azienda, inoltre, Creo è la suite di software di progettazione ideale. I progettisti possono aprire modelli 3D da altri sistemi e modificarne direttamente la geometria. Creo supporta il consolidamento del CAD interno per sistemi 2D, 3D e legacy di altro tipo che determinano comunque la presenza di più formati CAD all'interno della stessa azienda. 

Tecnologia Unite di Creo

Evitate di perdere tempo a importare e riparare modelli di sistemi Software CAD 3D eterogenei: affidatevi a Creo. Grazie alla Tecnologia Unite di Creo, è ora semplicissimo aprire questi "altri” file.


“In precedenza, un progetto come questo avrebbe richiesto da 18 mesi a due anni, ma i prodotti PTC hanno consentito di risparmiare tempo considerevolmente durante la fase di sviluppo ", continua Sayer. "Anche il team degli acquisti ha avuto bisogno di molto meno tempo per trovare le parti con Windchill.”

In effetti, i sistemi PTC anno aiutato Aston Martin a creare auto da corsa che hanno superato gli obiettivi prefissati, secondo Sayer. "La Vantage GT3, per esempio, supera tutti gli obiettivi che abbiamo fissato. È una 'bestia' molto diversa da uno qualsiasi dei suoi predecessori. La GTE è considerata una delle migliori vetture GT in tutto il mondo e l'anno scorso ha vinto nella propria classe la 24 ore di Le Mans e il Campionato Mondiale Endurance.”


SCOPRI I VANTAGGI DEL "MADE IN ITALY CON PTC"

Leggi e guarda l'esperienza dei clienti italiani di PTC