Fatturazione in base all'utilizzo

I modelli di fatturazione in base all'utilizzo consentono ai produttori di applicare addebiti in base all'utilizzo di dati IoT in tempo reale dai prodotti connessi

In alcuni segmenti Machine-to-Machine (M2M), come il mobile health (mHealth), è piuttosto irrealistico ed eccessivamente dispendioso per i pazienti in casa acquistare apparecchiature mediche come le macchine per la dialisi per le cure più importanti.

I prodotti connessi consentono a queste aziende di misurare o monitorare il numero di rotazioni, clic o giri dell'apparecchiatura, nonché di stabilire soglie e generare avvisi quando ci si avvicina a esse o si raggiungono. Integrando questi dati M2M con sistemi di fatturazione e CRM/ERP, i produttori possono migliorare il livello di precisione dei report e velocizzare il ciclo di fatturazione, dal momento che non devono rivolgersi ai clienti per ottenere queste informazioni.

Axeda Integration Framework accelera l'integrazione tra la piattaforma Axeda e i sistemi aziendali, inclusi i sistemi di fatturazione, ERP, CRM e i data warehouse. Grazie a questa integrazione, i modelli di fatturazione in base all'utilizzo possono essere conseguiti per generare nuove fonti di ricavo, automatizzare il processo di fatturazione e garantire una fattore di differenziazione competitiva.

Con una soluzione di fatturazione in base all'utilizzo è possibile ottenere i vantaggi riportati di seguito.

  • Creare un modello di definizione dei prezzi delle apparecchiature in base all'uso
  • Integrare assistenza, parti e rifornimento per superare i fornitori di terze parti
  • Distribuire contratti di servizio e garanzia in base all'utilizzo e alle prestazioni
  • Vendere in modo proattivo beni di consumo in base alla previsione di usura delle parti e ai livelli di scorte
  • Garantire la fatturazione immediata e automatizzata attraverso l'integrazione dei dati sull'utilizzo